Google Foto, come funziona e come si usa

Scatti tantissime foto e registri video, ma hai sempre la memoria del tuo smartphone quasi piena e vorresti salvare le tue foto in modo sicuro per recuperare spazio? La soluzione ideale a questo problema è senza dubbio Google foto, ovvero un servizio online messo a disposizione da Google dove poter caricare foto e video e organizzarle in modo automatico.

Google Foto è disponibile tramite applicazione per dispositivi mobili Android che iOS. Grazie a questa applicazione potrai creare una copia di backup delle foto che hai sul tuo smartphone o tablet in automatico in cloud e inoltre organizzarle e catalogarle a tuo piacimento per ritrovarle nel minor tempo possibile e facilmente.

L’app di Google Foto è già disponibile di base su alcuni smartphone con sistema operativo Android in cui è preinstallata, mentre su iPhone e iPad può essere scaricata gratuitamente ed è un’ottima alternativa a iCloud. Di seguito trovi i link sia per entrambi i sistemi operativi:

LINK | Google Foto per Android 

LINK | Google Foto per iOS

Inoltre è possibile accedere a Google Foto anche da un normale browser, sia da PC che da Smartphone ai seguenti link è necessario solo avere a disposizione già un account Google:

LINK | Google Foto Web tramite Browser

Nelle prossime righe ti spiegherò, passo passo, come funziona Google Foto, come utilizzarlo e configurarlo per archiviare foto e video in automatico.


Cosa serve per utilizzarlo

Google Foto è un servizio di Google che permette di immagazzinare online (in cloud) foto e video da un dispositivo mobile come uno smartphone o un tablet o da Google Drive. Supporta tutti i principali formati di foto e video attualmente presenti. Google Foto, ha una funzione di ricerca foto molto avanzata che permette di suddividere le foto in base a:

  • luoghi
  • alle persone
  • a oggetti che sono presenti nell’immagine.

Per utilizzare Google Foto, sia da smartphone Android e iOS o direttamente dal sito Internet, devi solamente disporre di un account Google.

Per account Google si intende un qualsiasi account, in quanto in esso risiedono più servizi come Gmail, Youtube, Google Foto, Maps, Play Store, Drive, Chrome.

Per chi non ha un account Google ecco come crearlo

Nel caso tu abbia già un account Google puoi passare al passo successivo, altrimenti puoi crearlo andando semplicemente sulla pagina iniziale del motore di ricerca Google ovvero:

  1. LINK | www.google.it e cliccando in alto a destra sul pulsante “Accedi”
  2. Nella pagina che si andrà ad aprire, clicca in basso su “Altre opzioni” e scegli “Crea un account” dal menu che si aprirà. Ora dovresti trovarti in una pagina come questa:

come creare account google

Non ti resta che compilare il modulo, con le seguenti informazioni: nome, cognome, nome utente, password che vuoi utilizzare, data di nascita, sesso, numero di cellulare e un indirizzo email secondario per motivi di sicurezza e per poter recuperare la password in caso di smarrimento.

Finito di compilare il modulo clicca su “Passaggio Successivo” in basso a destra, nella pagina successiva, Accetta privacy e termini del servizio cliccando sul bottone “Accetto”. Ora hai finito di creare un account google e puoi iniziare a usare Google Foto.

Per chi ha già un account Google

Se utilizzi uno smartphone Android hai già a disposizione un account Google in quanto questo è stato creato obbligatoriamente all’inizio per poter utilizzare il tuo smartphone Android per avere l’accesso al Google Play Store e in alcuni smartphone Google Foto è già presente. In caso contrario dovrai scaricare l’applicazione Google Foto per Android.
Se utilizzi un dispositivo iOS come iPhone o iPad,  e non hai un account Google, dovrai crearlo come precedentemente spiegato e successivamente scaricare l’applicazione Google Foto per iOS.

Per utilizzarlo da internet con Computer o qualsiasi altro dispositivo, tramite il tuo browser ecco il Sito Internet di Google Foto.


Google Foto

Inizierò con lo spiegarvi come funziona e come utilizzare Google Foto su Smartphone e Tablet iOS e Android, concludendo per finire con la versione accessibile tramite Browser su Internet.

Come funziona Google Foto su iOS

Su iPhone e iPad, Google Foto è un ottima alternativa al celebre servizio iCloud di Apple, per alcuni vantaggi importanti, andiamo a vedere quali sono.

  • Spazio disponibile:  mentre su Google Foto lo spazio gratuito è limitato a 5 GigaByte, su Google Foto invece è illimitato per foto caricate in alta qualità (ovvero con un minimo di compressione) e limitato a 15 GigaByte (10 in più) per le foto in qualità originale, senza compressione.
  • Funzionalità: maggiori in Google Foto, catalogazione in automatico, possibilità di editing delle foto, realizzazione di filmati e collage tramite lo strumento “Assistente”.

Per utilizzare Google Foto su iPhone e iPad scarica l’app Google Foto per iOS e installala cliccando sul pulsante Ottieni e successivamente su Installa. Una volta installata l’applicazione, aprila per poterla configurare.

Inizia con il dare il consenso a Google Foto ad accedere alle tue foto cliccando sul pulsante Consenti quando ti verrà richiesto. Ora puoi avviare la procedura di configurazione cliccando sul pulsante Inizia.

A questo punto, ti verrà indicato in una schermata che il backup e la sincronizzazione delle foto saranno eseguite in automatico tramite il tuo account Google. Una cosa importante da verificare è assicurarsi che non sia attiva la voce “Utilizza la rete dati per eseguire il backup”, in questo caso potresti consumare i dati della tua connessione mobile, quando invece puoi farlo comodamente una volta connesso alla tua rete Wi-Fi, ora puoi premere su “Continua”.
Nel passaggio successivo potrai scegliere in che qualità caricare le foto. Google Foto, in automatico, imposta su alta qualità, questa opzione ti permetterà di avere spazio d’archiviazione illimitato. Con questa opzione le foto saranno caricate in alta definizione, ma con un minimo di compressione che non ne comprometterà la qualità.

La configurazione ora è terminata e inizierà a questo punto il backup della tua galleria fotografica. Una volta caricate le foto, queste possono essere rimosse dal tuo smartphone per recuperare spazio libero nella memoria.

Come funziona Google Foto su Android

Su uno smartphone con sistema operativo Android tutto è più semplice in quanto sicuramente abbiamo già un account Google e dovremmo trovare l’app Google Foto già installata sul tuo smartphone.

Per prima cosa, cerca l’applicazione Google Foto nell’elenco delle app installate e avviala. Se invece non è presente puoi installarla scaricandola da qui Google Foto per Android nel tuo PlayStoreUna volta fatto possiamo passare alla configurazione.

Apri l’applicazione, e clicca sul simbolo del menu rappresentato da un simbolo costituito da tre linee orizzontali e nel pannello laterale che si apre clicca sulla voce “Impostazioni”. Ora clicca sulla voce “Backup e Sincronizzazione” e accertati che questo sia attivo. Google Foto ti permette inoltre di memorizzare non solo le foto e i video della tua galleria fotografica, ma anche quelle di un programma memorizzate in una cartella specifica, per farlo clicca sulla voce “Esegui Backup delle cartelle del dispositivo” e seleziona le cartelle che ti interessano come ad esempio, Facebook, Whatsapp, Telegram, Instagram, etc.
Cliccando su  “dimensioni caricamento” puoi impostare con quale qualità caricare le foto. L’impostazione impostata di base è “Alta qualità” con la quale potrai caricare quante foto e video vuoi in quanto lo spazio di archiviazione è illimitato e gratuito. L’unica accortezza che devi avere è assicurati solo che la voce “Backup tramite Rete dati e Roaming” sia disattivata in modo da non caricare le foto quando non sei connesso a una rete wi-fi e quindi sprecare i Giga messi a disposizione dalla tariffa della tua promozione.

Una volta caricate le foto, dal pannello delle impostazioni, per recuperare spazio sul tuo cellulare puoi premere sulla voce “Libera spazio sul dispositivo”, in questo modo verranno rimossi solo le foto e i video caricati.

Inoltre potrai collegare Google Drive con Google Foto, spostando in corrispondenza della voce “Da google Drive” la levetta da OFF a ON, questo ti permetterà di vedere le foto e i video caricati su Google Drive nella tua galleria di Google Foto.

Come funziona Google Foto web

La vera comodità e potenza di Google Foto è il fatto si essere un servizio di storage per i contenuti multimediali funzionante in cloud, ovvero con il quale è possibile accedere facilmente tramite Internet da una qualsiasi postazione tramite un semplice browser, con gli stessi strumenti e lo stesso funzionamento presenti nell’applicazione.

Per utilizzarlo colleghiamoci al sito di Google Foto ed effettuiamo il login, inserendo nome utente e password. Cliccando sul simbolo in alto a sinistra, costituito da tre linee orizzontali è possibile accedere al menù e regolare la qualità delle foto caricate, così come indicato in precedenza anche con le procedure per Android e iOS.

Nella schermata generale puoi visualizzare tutte le foto caricate fino ad ora, visualizzandole a tutto schermo, cliccandoci semplicemente sopra e scorrendo tramite le frecce, destra e sinistra della tastiera per scorrere le foto, inoltre è possibile vedere anche le informazioni in dettaglio della foto come:

  • Data, Nome del File, Megapixel della foto, Nome del dispositivo che l’ha scatta, apertura focale, velocità dell’otturatore, lunghezza focale e iso.

Passando alle funzionalità invece, cliccando su Assistente, posto sotto le tre linee orizzontali che rappresentano il menù, potrai avere accesso ad alcune funzionalità, come la creazione di:

  • Un normale album di foto (pulsante Album)
  • Un album condiviso (pulsante Album Condiviso)
  • Una slideshow (pulsante Animazione).
  • Un collage (pulsante Collage)

Sotto Il pulsante “Assistente” nella schermata generale puoi trovare, “Foto” in cui vedrai tutte le foto caricate, subito sotto troviamo “Album”, in cui potrai visualizzare le tue foto divise per album e concludiamo con la voce “Condivisione”, cliccando su “Avvia una nuova condivisione” in questa schermata, avrai modo di scegliere una serie di foto che potrai condividere con altri utenti semplicemente tramite indirizzo email o applicazione.

Google Foto, come funziona e come si usa
5 (100%) 9 vote[s]

I prodotti di elettronica più venduti su Amazon:

14 commenti su “Google Foto, come funziona e come si usa”

  1. Salve. Scusate l’ignoranza ma vorrei capire meglio… Se ho capito bene il servizio di google foto offre la possibilità di archiviare foto, filmati e documenti, ma allo stesso tempo si può fare la stessa identica cosa con google drive, giusto? Allora perché dovrei usarle entrambe le applicazioni? Che senso ha? O magari i due servizi sono diversi? Insomma, è questo ciò che non mi è chiaro..
    Grazie anticipatamente per la risposta!

    1. Praticamente Drive è un cloud (una vero e proprio spazio di memoria online) ottimizzato per l’archiviazione di file di ogni genere, mentre Google Foto è proprio ottimizzato per le immagini, con la possibilità di creare album e avere un’anteprima delle immagini archiviate, con un’interfaccia stile visualizzatore di immagini, cosa abbastanza comoda che lo differenzia da drive e che permette di trovare rapidamente una foto, tutto qui. Su Google foto si possono salvare infinite immagini compresse o, se non erro, 15 GB alla massima qualità.

  2. Buongiorno, vorrei capire come poter creare un filmato con le foto caricate in google foto. Se selezione crea filmato mi si apre la finestra con due opzioni: Selfie e Un anno di sorrisi. Tutto il giorno ho provato ad aprire Un anno di sorrisi per creare un video ma mi esce sempre la seguente scritta:
    Potrebbe volerci un po’ per creare il filmato. Riceverai una notifica non appena è pronto.
    Non ho mai ricevuto una notifica quindi penso che ci sia qualcosa che non va.
    Grazie, spero possiate aiutarmi.

    1. Ciao Anna, tranquilla è tutto normale, devi solo avere molta pazienza perché la creazione non è immediata, ma impiega un bel po’ di tempo.

  3. Salve
    utilizzo google foto (soprattutto da iphone)per fare degli album dove vado periodicamente a salvare ciò che mi serve.
    Noto mio malgrado che, quando entro in un album e voglio aggiungere una foto, non mi permette di visualizzare SOLO le foto del mio iphone , ma mi fa vedere anche tutte le foto degli altri album creandomi un casino assurdo.
    C’è possibilità , in fase di selezione foto, di vedere solo le foto del telefono?
    Grazie

    1. Ciao Luke,
      proprio ieri è stato aggiornato google foto con una modifica fatta apposta per il tuo problema, infatti è presente una nuova vista galleria che permette di vedere quali delle tue foto e video non sono stati ancora sottoposti a backup e di scegliere su quali eseguirlo. Effettivamente però come dici tu, l’interfaccia di google foto non è proprio il massimo della comprensione 🙂

  4. Alin Constantin

    Ciao, scusate il disturbo, ma le foto che metto in questo servizio, offerto da google, sono visibili solo a me, vero? Perché non vorrei mica che certe foto personali, vengano viste da altri utenti con una semplice ricerca sul browser.

    1. Ciao Alin, per fare in modo che l’album non sia visto devi cliccare in alto a destra sui “3 puntini in verticale” e successivamente su “Opzioni”. Nella finestrella che si apre togli la spunta dalla voce “Condividi” in questo modo l’album diventerà privato, altrimenti chiunque abbia il link può vedere queste foto, oltre alle persone invitate o che partecipano all’inserimento di foto nell’album.

  5. Quando apro le fotografie in modalità Slideshow restano visibili il puntatore del mouse e un rettangolino nero con le frecce in basso a sinistra…qualcuno è riuscito a farli sparire in qualche modo?

    1. Ciao Andrea mi dispiace, ma non è possibile oscurare i controlli nella modalità slideshow, eppure bastava che gli sviluppatori avessero permesso di farli scomparire in automatico dopo qualche secondo che non si toccava mouse o tastiera.

  6. salve, scusate, da android come posso scaricare le foto di un altro account di cui posseggo password e indirizzo?!
    grazie

    1. Ciao Elen in molti casi è possibile scaricare le foto di un altro account, anche se indirizzo e password, ad esempio se questo è pubblico. Se è privato devi per forza effettuare il login con i dati di accesso di cui sei in possesso.

  7. Salve, volevo sottoporre un quesito: fino allo scorso anno usavo un dispositivo Android e avevo effettuato il backup su Google Foto, poi sono passata a iOS. Ho scaricato l’app nuovamente ma prima di fare un nuovo backup con le foto salvate sul mio iPhone mi è sorto un dubbio: se faccio il salvataggio delle nuove foto, quelle vecchie, che ovviamente non sono più presenti perchè sono rimaste nel vecchio telefono, verranno cancellate su Google Foto? L’account google ovviamente è lo stesso. In poche parole, rischio che vengano sovrascritte o le nuove foto verranno semplicemente aggiunte all’archivio esistente su Google Foto?
    Spero di essere stata chiara,
    grazie mille a chi saprà rispondermi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *